Comune di Borgo San Dalmazzo

Ti trovi in: Uffici e Servizi > Area Finanziaria > Economato > Refezione e Scuolabus


Uffici e Servizi: AREA FINANZIARIA

Economato e Provveditorato - Attività parascolastiche e Refezione scolastica - Asilo Nido
Responsabile: Michela Varetto
Staff: Rebecca Poggio
telefono 0171/754150 telefax 0171/754115
e-mail: economato@comune.borgosandalmazzo.cn.it
orario di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00
ed il martedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00.
via Roma, 74 - secondo piano

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Il Comune di Borgo San Dalmazzo ha affidato la gestione del servizio refezione scolastica per il periodo 2008 - 2015 alla Ditta Markas Service s.r.l. di Bolzano.
I punti di preparazione e distribuzione dei pasti sono tre: presso la scuola di Via Giovanni XXIII, la scuola Tonello, la scuola di Via Monte Rosa. Ogni giorno vengono confezionati circa 800 pasti, suddivisi tra minori frequentanti l'asilo nido, le scuole materne e le scuole elementari, nonchè il personale insegnante addetto alla vigilanza.
I menù sono stati elaborati di concerto con le rappresentanze scolastiche ed il responsabile del settore alimenti e nutrizione dell'A.S.L. n. 1.
Una delle principali peculiarità del servizio riguarda la scelta delle materie prime da utilizzare nel confezionamento dei pasti. Per tutta la durata contrattuale l’approvvigionamento degli alimenti serviti nei refettori scolastici avverrà infatti per mezzo della cosiddetta “filiera corta”, con l’utilizzo di prodotti provenienti dalla Provincia di Cuneo e selezionati da Agrigranda, società di emanazione della Federazione Coltivatori Diretti che organizza acquisti e vendite dirette in forma associata di prodotti dell'agricoltura ed alcuni di essi saranno di provenienza biologica.
Altro punto di forza del programma proposto dalla Markas è l’introduzione del “Progetto di educazione alimentare”, nell'ambito del quale è stata realizzata la "Carta dei servizi di ristorazione scolastica" file in formato pdf [1.616 Kb];
la pausa pranzo non si limiterà a rappresentare un necessario momento di benessere, ma costituirà occasione per valorizzare il pasto come occasione di crescita educativa e di socializzazione, per contribuire alla prevenzione delle malattie oltre a favorire l’educazione al consumo consapevole, alla conoscenza delle tradizioni locali ed alla varietà e ricchezza dei gusti. Le famiglie vengono direttamente coinvolte attraverso incontri con gli operatori, mentre gli alunni svolgono in aula lavori di ricerca ed approfondimento in tema alimentare. E’ infatti previsto un concorso annuale che premia il miglior lavoro con una gita di classe presso una fattoria didattica.
Nelle fasi di elaborazione e distribuzione dei pasti viene fatto uso di carrelli scaldavivande necessari a garantire il corretto mantenimento delle temperature durante la distribuzione, con il filtraggio delle acque di lavorazione e l’utilizzo di materiali ecologici.

Visualizza i menù vigenti file in formato pdf [720 Kb]

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO
Il servizio si svolge sotto la direzione ed il controllo dell'ufficio Polizia Municipale (telefono 0171 - 754170).
All'ufficio Economato compete la gestione tariffaria del servizio.
Per quanto riguarda le modalità di pagamento dei servizi refezione e trasporto, si rimanda agli allegati modelli, che comprendono i metodi di calcolo, le tariffe, i rimborsi previsti, i pagamenti, i ritiri dai servizi.


CIRCOLARI

chiaveAccesso al sistema di pagamento delle tariffe per i servizi scolastici

MODULISTICA
Richiesta sommistrazione dieta particolare per motivi etico-religiosi file in formato pdf [11 Kb]
Conferma di validità del certificato medico attestante patologie/allergie/intolleranze/diete speciali file in formato pdf [7 Kb]
torna all'elenco dei servizi

divisore