stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Città di Borgo San Dalmazzo
Stai navigando in : Pubblicazioni > Piano Comunale di Protezione Civile
Piano Comunale di Protezione Civile

Il nuovo Piano Comunale di Protezione Civile (PCPC) si prefigge di armonizzare la pianificazione comunale con quella provinciale ed ogni altro documento di programmazione a livello superiore e sarà sottoposto periodicamente ad aggiornamento ed integrazione ove se ne presenti la necessità. 


Il Comune ha attivato un nuovo servizio di messaggistica istantanea che permette a tutti i cittadini che lo desiderano, tramite PC, tablet o smartphone, di ricevere in tempo reale tutti gli avvisi legati alle emergenze (messaggi allerta) ed eventuali news riguardanti attività di Protezione Civile attraverso il "canale" sulla piattaforma Telegram, all’indirizzo: @VisitBorgoSanDalmazzo attraverso il quale ciascun cittadino puó scegliere le categorie per le quali desidera ricevere aggiornamenti: in questo caso occorre selezionare la categoria "EMERGENZA".


La versione del Piano Comunale di Protezione Civile qui di seguito scaricabile è aggiornata alla data di approvazione. I contenuti riservati alla Pubblica Amministrazione, quali ad esempio numeri riservati o dati sensibili, non sono pubblicati e rimangono ad esclusiva consultazione interna.

Piano Comunale di Protezione Civile

Il nuovo Piano Comunale di Protezione Civile è stato approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 30/04/2021 avente ad oggetto "PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE- APPROVAZIONE" tenuto conto del vigente regolamento comunale di disciplina degli organi e delle strutture di protezione civile approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 73 del 10/03/2020. 
Documenti allegati:
Analisi territoriale
Scenari di rischio
Organizzazione e risorse
Procedure del Centro Operativo Comunale (COC)
Informazioni sulle attività di formazione
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale - introduzione
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.1 esondazione
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.2 esondazione
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.3 esondazione
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.1 frane
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.2 frane
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.3 frane
Schede dei rischi individuati sul territorio comunale: n.4 frane
Tavole cartografiche: Risorse
Tavole cartografiche: scenari dighe
Tavole cartografiche: scenari idrogeologici
Tavole cartografiche: scenari incendi
Tavole cartografiche: scenari servizi tecnologici


Le previsioni meteo

La Regione Piemonte, tramite l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente ha predisposto sul territorio regionale un'efficiente rete di monitoraggio e previsione degli eventi meteorologici a disposizione di tutti i cittadini.  Restare informati è dunque il primo e più efficace metodo per applicare tutti i giorni i principi della Protezione Civile. Tutti i bollettini informativi della Regione Piemonte sono visualizzabili con qualsiasi pc in formato pdf.


Le previsioni meteo sono rese disponibili ogni giorno entro le ore 14 al seguente link:

http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_meteotestuale.pdf


Il bollettino di vigilanza meteo

Il bollettino di vigilanza meteo emesso quotidianamente entro le ore 13 contiene una previsione dei fenomeni meteorologici significativi che possono dar luogo a problemi o criticità, nelle successive 60 ore rispetto all'ora di emissione. La previsione dei fenomeni viene effettuata sulle aree di allertamento in cui il Piemonte è suddiviso. A tal riguardo Borgo San Dalmazzo è ricompresa tra le zone E ed M.

 http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_vigilanza.pdf


http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/guida-al-bollettino-di-vigilanza


Il bollettino di allerta meterologica

Il bollettino di allerta meteorologica consente di vedere in modo rapido quale è la condizione di rischio sul territorio, ed esprime  una previsione dei fenomeni meteorologici in rapporto effetti al suolo attesi per il rischio idrogeologico ed idraulico, differenziati per zone di allerta. Qui è utilizzato il codice "colore" uniforme per tutto il territorio nazionale. Il verde significa assenza di fenomeni, il giallo la possibilità di moderati e localizzati fenomeni (es. la possibilità piccoli allagamenti e smottamenti), l'arancione segnala che i fenomeni, pur moderati, potrebbero essere diffusi sul territorio, il rosso infine esprime la previsione di una criticità seria da affrontare attivando tutte le risorse pubbliche disponibili.

http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_allerta.pdf


http://www.arpa.piemonte.it/rischinaturali/approfondimenti/rischio-idrogeologico/sistema-regionale-di-allertamento/


Parametri di misura meteorologici e idrologici

l webgis messo a disposizione da ARPA permette infine di seguire in tempo reale i parametri di misura meteorologici e idrologici di tutta le rete regionale. In altri termini è possibile vedere le temperature e le altezze di pioggia rilevate nelle stazioni meteo e monitorare, laddove è installata una stazione idrometrica, l'altezza delle portate dei fiumi. Per quanto riguarda il nostro Comune abbiamo a disposizione le misure idrometriche rilevate dalle seguenti stazioni: stazione di Cuneo presso la Camera di Commercio, stazione di Cuneo San Rocco Castagnaretta presso Cascina Vecchia, stazione di Boves, stazione Entracque presso diga La Piastra, stazione di Valdieri, stazione di Demonte.

https://webgis.arpa.piemonte.it/meteopiemonte/


Restare informati con la App gratuita

Vuoi avere queste informazioni sul tuo smartphone? Scarica PIeRINA, la app gratuita predisposta da ARPA per concentrare le informazioni meteo e di vigilanza in un click. Pierina (PIemonte RIschi NAturali) è per ora disponibile solo per android sullo store di Google.

Cosa fare e come comportarsi in caso di emergenza connessa a scenari di Protezione Civile

Essere consapevole dei possibili rischi presenti sul territorio in cui si vive e sapere come organizzarsi per affrontare eventuali momenti di crisi sono elementi indispensabili affinché il "sistema" Protezione Civile possa  funzionare al meglio delle sue capacità. 
Sì, perché ogni cittadino è il primo attore di questo sistema ed è importante che sia informato su come vigilare, come avvisare, come collaborare con i soccorritori.
Quando si verifica una emergenza è allora essenziale conoscere le opportune misure di auto-protezione (sapere cosa fare e come comportarsi) per proteggere sin dai primi momenti se stessi e la propria famiglia, sino all'attivazione delle attività di soccorso.

Il vademecum allegato ha lo scopo di informare ciascun cittadino (dal bambino al nonno) al fine di poter svolgere al meglio il proprio ruolo di Protezione Civile: fornisce suggerimenti e risposte spiegando cosa e come fare e, soprattutto, quali sono i comportamenti pericolosi e quelli corretti per se stessi e per chi ci sta vicino. 
E' importante ricordare che ciascuno di noi è parte attiva del "sistema" Protezione Civile.

Chi volesse approfondire ulteriormente le norme di comportamento relative ai rischi sismico, meteo-idro, incendi, sanitario, nucleare e industriale potrà consultare le relative schede accedendo direttamente al Sito Istituzionale del Dipartimento di Protezione Civile cliccando sul seguente link: https://www.protezionecivile.gov.it/it/

Documenti allegati:
VADEMECUM Protezione Civile in Famiglia


Comune di Borgo San Dalmazzo - Via Roma, 74 - 12011 Borgo San Dalmazzo (CN)
  Tel: 0171.754111   Fax: 0171.754110
  Codice Fiscale: 00449510049   Partita IVA: 00449510049
  P.E.C.: protocollo.borgosandalmazzo@legalmail.it   Email: info@comune.borgosandalmazzo.cn.it